728 finale, come Antonacci Arredamenti, 42 anni prima.

Mi ha permesso di fare cose che un umano normale non può fare, tipo:
– lavorare tutta una notte di filato
– passare 10 giorni in ospedale ad assistere prima mio padre, poi ad aspettare l’arrivo dei miei figli
– trombare il martedì mattina alle 11
– avere una denuncia penale per ingiuria
– avere delle mail meravigliose di approvazione e stima professionale
– qualche intervista, qualche fattura gonfiata da qualche politico di zona
– avere la possibilità di passare intere giornate al fianco dei miei amati
– pagare forse 50, 60000 euro di tasse.
– provare con i Maltesi di martedì pomeriggio alle 15. Dove ho potuto conoscere Marika
– girare l’europa suonando in posti strani senza venire licenziato
– passare alcune mattinate a fianco di mio padre in ospedale, senza che nessuno avesse nulla da ridire
– non sentirsi schiavo di nessuno. Al massimo collega, socio. Ma mai schiavo.
– passeggiare sul lungomare di Bari a Maggio, alle 12 di un lunedì qualsiasi.

è la mia partita iva. 10 anni.

auguri Robertoantonacci.com