“E voglio un pensiero superficiale
che renda la pella splendida
A salvarmi, si, vieni a salvarmi
bacia il colpevole
se dice la verità”

Voglio augurarvi un buon natale laico con una raffica di frasi/domande scomode, rivolte a tutti i miei coetanei (+5 -5).

  1. Chi pagherà la tua pensione?
  2. Bellissimo tutto, ma i soldi che guadagni li vivi?
  3. Sei convinto che quello che stai facendo per vivere sia sostenibile/ti stia portando da qualche parte?
  4. È solo un cane/gatto, sai che se vengo con del cibo migliore del tuo, me lo porto a casa?
  5. Credi che quella macchina spropositata colmerà il vuoto cosmico che hai dentro?
  6. Sei felice della tua storia di amore/della tua fidanzata/o?
  7. Sai che potrebbe essere troppo tardi per trovare uno straccio di donna/uomo?
  8. Sono solo oggetti, la mattina quando ti svegli ti rendono felice?
  9. Sai che sei ridicolo a sparare frasi fatte o a farti le foto fingendo di essere benestante?
  10. Hai xx anni, inizi a essere cringe accanto alle ragazzine.
  11. Sai che essere benestante non ti esime dall’essere valutato come un coglione?
  12. Sai che Milano non è il posto più bello del mondo? (anzi forse è uno dei più brutti?)
  13. Sai che stai arricchendo con il tuo sudore giornaliero qualcuno che non sei tu?
  14. Sai che sei a metà strada della tua vita? Soprattutto, metà strada se sei fortunato?

Io a molte di queste domande non so bene cosa rispondere.

Buon natale laico, pagano e materialista come non mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.